DIPINTI PER INTERNI

Ho lavorato spesso in ambienti interni.

Dipingere in una sala o in una stanza non vuol dire necessariamente

assumere la logica del trompe-l’oeil o della pittura d’illusione,

ma stabilire rapporti con uno spazio definito e la sua architettura.

E tuttavia, nella memoria corrono gli esempi amati,

Mantegna, Veronese, Correggio.

Tra realtà e illusione da sempre corre un confine incerto.  

I.C., 2017